Vai al contenuto principale

 

CONFERENZA STAMPA

14 DICEMBRE 2016 ORE 10.00

RETTORATO DELL'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PERUGIA

PALAZZO MURENA

Conferenza stampa Tanzania 2016

PROGRAMMA

 

SONO APERTE LE ISCRIZIONI ALLA SETTIMA EDIZIONE DELLA SCUOLA DI PALEOANTROPOLOGIA!

Locandina2017 c t

PRIMA CIRCOLARE 2017

PAGINA WEB

 

Umbria business matching 2016

IL CAMS SARA' PRESENTE CON UN PROPRIO STAND A QUESTA MANIFESTAZIONE CHE SI TERRA' AL CENTRO FIERE DI BASTIA UMBRA VENERDI' 25 NOVEMBRE 2016 DALLE ORE 10:00 ALLE 0RE 19:00

PAGINA WEB

 

AMAREMATICA2

amarematicalogo

27-30 Ottobre 2016

Polo Museale Universitario & Rocca di Casalina - Deruta (PG)

PROGRAMMA DI AMAREMATICA 

Pagina web

customLogo1

Il 30 settembre è SHARPER – Sharing Researchers’ Passions for Engagement and Responsibility – Notte Europea dei Ricercatori

Ricerca a portata di mano con oltre 200 eventi in 5 città e più di 800 ricercatori coinvolti

Perugia, Ancona, Cascina, L'Aquila e Palermo si preparano ad accogliere

la Notte Europea dei Ricercatori sotto il segno di passione, conoscenza, ricerca e capacità

di divulgazione. Una vera e propria festa in cui intrattenimento e informazione si mescolano

e creano attività dedicate a scienza, innovazione e tecnologia, economia,

filosofia, lettere, medicina e alla passione per la ricerca in genere.

La ricerca che esce dai laboratori e va in strada tra la gente. Combinare intrattenimento e approfondimento scientifico e culturale è la principale caratteristica di ‘Sharper - Notte Europea dei Ricercatori’. Cinque le città italiane che aderiscono all’evento che si svolgerà il prossimo 30 settembre a partire dal pomeriggio fino a tarda notte. Perugia, Ancona, Cascina, L'Aquila e Palermo si apriranno, in contemporanea, ad un evento di considerevoli proporzioni con un programma composto da oltre 200 eventi totali e più di 800 ricercatori coinvolti.

Sharper è un progetto europeo finanziato dalla Commissione Europea nel quadro delle Azioni Marie Sklodowska Curie del programma Horizon 2020 ed è uno dei sei progetti selezionati in Italia dalla Commissione. A dare vita alla Notte, quindi, una ricca rete di partner nazionali coordinati da Psiquadro e della quale fanno parte: l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare con i Laboratori Nazionali del Gran Sasso,  l’Università degli Studi di Perugia, l’Università Politecnica delle Marche, l’Università di Palermo e il consorzio EGO – European Gravitational Observatory con l’esperimento Virgo.

Ricercatori ed esperti comunicatori dialogheranno così con i cittadini attraverso spettacoli, incontri,  performance tra arte e scienza, giochi di ruolo e appuntamenti conviviali. Un luogo di incontro ambivalente, come spiegano gli organizzatori: per i ricercatori un laboratorio a cielo aperto in cui potersi raccontare e raccontare il proprio lavoro, e per i cittadini un momento originale per partecipare in prima persona ad attività di ricerca. Obiettivo comune: “coinvolgimento e partecipazione per raggiungere risultati di eccellenza che migliorino la qualità della vita di ognuno perché la passione per la ricerca può far crescere le città del futuro”.

Perugia, tra le varie iniziative, alcuni ricercatori in fisica, geologia e chimica si trasformeranno in guide museali all’interno della Galleria Nazionale dell’Umbria e racconteranno alcune opere con occhi da scienziato. Ricercatori diventeranno anche narratori nell’ambito di Storytellers Night Show, durante cui prenderà il via un racconto dedicato ai temi di ricerca più vari. Nel capoluogo umbro torna anche l’immancabile European Run Night, gara podistica aperta a tutti gli atleti ed ispirata alla passione per la ricerca e al lavoro dei ricercatori.

Ad Ancona con l’iniziativa ‘L’università per il terremoto’, sarà raccontato come i ricercatori e la protezione civile sono costantemente impegnati sul fronte del terremoto avvenuto nel centro Italia.

Presso l’Orto botanico dell’Università di Palermo, invece, attraverso una simulazione pratica e delle presentazioni interattive di casi concreti, i visitatori potranno immergersi nella complessità di una ispezione di una scena del crimine per le indagini sul DNA forense. 

Uno spettacolare science-show in cui insieme ai ricercatori verranno ripercorse le origini, le gesta e le soluzioni tecnologiche dei robot che furono immaginate ed a volte anticipate dagli autori nipponici già 40 anni fa e che, oggi, sono diventate realtà quotidiane, andrà in scena a L’Aquila.

Nella cittadina toscana di Cascina e in particolare all'interno dei laboratori dell’esperimento Virgo per l’osservazione e lo studio della onde gravitazionali, infine, prenderanno il via una serie di eventi tra giochi, dimostrazioni e conferenze volte a rendere interattiva e accessibile al grande pubblico la scoperta scientifica dell’anno: la prima osservazione delle onde gravitazionali annunciata l’11 febbraio scorso. Un fenomeno fisico previsto esattamente 100 anni fa nella Teoria della Relatività Generale di Albert Einstein.

 

www.sharper-night.eu 

PROGRAMMA

 

 EuroBirdwatch16

Sabato 1 e Domenica 2 ottobre migliaia di persone in Europa parteciperanno all'appuntamento internazionale promosso da BirdLife International  dedicato all'osservazione degli uccelli. Quest'anno in collaborazione con il Centro Studi Ornitologici "Antonio Valli da Todi"  e L'Oasi WWF Lago di Alviano organizziamo le seguenti iniziative: 

Sabato 1 Ottobre 
Presentazione del libro "Viaggiatori Straordinari"
con la partecipazione degli autori
Galleria di Storia Naturale di Casalina, h.17:30

Domenica 2 Ottobre 

Visita all'Oasi WWF Lago di Alviano
Madonna del Porto (Guardea), Ingresso Oasi, h. 10:00

EUROBIRDWATCHING 2016

 blochetto regione umbria

 

invito mostra mutuazioni

 

"Mammiferi...in punta di matita!"

Life drawing con i campioni della Galleria di Storia Naturale di Casalina

Il pianeta delle scimmie 2

Galleria di Storia Naturale dell'Università degli Studi di Perugia

Via del Risorgimento, manifattura ex tabacchi Casalina (Deruta - Perugia)

 

Martedi 26 luglio 2016 - Ore 21.00

Ingresso libero

La Galleria di Storia Naturale di Casalina in collaborazione con il Collettivo Chiroco propone una sessione ‘speciale’ di life drawing prendendo in esame i campioni di Mammiferi delle collezioni in mostra presso le sale espositive del museo.

Non sono richieste competenze particolari. L’invito è rivolto a tutti, ragazzi e adulti, interessati al disegno, in particolare a quello naturalistico.

Programma

 blochetto regione umbria

logo festa dei boschi 2016

Quattro boschi, quattro storie diverse ed affascinanti.

 

Bosco di San Francesco di Assisi 17 Aprile, Forabosco di Collestrada 8 Maggio, Parco Mola Casanova 29 Maggio,

Fondazione per l’Istruzione Agraria, Centro di Ateneo per i Musei Scientifici (C.A.M.S.) e Azienda bioagrituristica di Torre Colombaia 5 Giugno 2016

immagine Festa dei boschi 2016

      

Programma presentazione Festa dei boschi 7 Aprile 2016

Programma Festa dei boschi 2016

 

 

Scuola di Paleoantropologia

Sesta edizione - Febbraio 2016

immagine scuola paleo 2016

 Una settimana a Perugia alla scoperta dell'evoluzione umana

dal 22 al 27 febbraio 2016

Informazioni - Programma - Iscrizioni

 

Naturalmente....in Umbria!

ROCCE, PIANTE, ANIMALI E...NATURALISTI DELLA NOSTRA REGIONE

UN SABATO PER TUTTI...AL MUSEO! 

 

 home page naturalmente 2

 

Galleria di Storia Naturale - Manifattura ex tabacchi 

Via del Risorgimento - Casalina (Deruta-PG)

 

Questa é la prima serie di un ciclo di appuntamenti, organizzati presso la Galleria di Storia Naturale di Casalina (Deruta, PG), dedicati alla natura dell'Umbria, nei suoi più diversi aspetti, dalla geologia e paleontologia sino all'assetto attuale geomorfologico e biologico del nostro territorio regionale. Gli incontri, rivolti al più ampio pubblico ogni ultimo sabato del mese, hanno l'obiettivo di fare conoscere rocce, fossili, emergenze geologiche particolari, ambienti, flora e fauna dell'Umbria attraverso lo sguardo e l'esperienza di geologi, paleontologi e naturalisti di campagna, "che toccano con mano" l'oggetto delle loro ricerche e della loro "passione". Pertanto ogni appuntamento è strutturato in due parti, una più teorica di premessa e introduzione e una più pratica, dedicata al riconoscimento di minerali e rocce, fossili, specie vegetali ed animali e di quanto è correlato alla ricerca e studio di queste direttamente sul campo, con dei preparati e/o dei campioni, anche vivi, insieme agli "strumenti tecnici" usati più frequentemente da geologi, paleontologi e naturalisti (come usare lenti, martelli da geologo, binocoli, cannocchiali, bussole, trap-camera, bat detector, etc.). In alcuni casi, come ad esempio per l'incontro sulle rondini ed i balestrucci del 30 Aprile, sono previste anche delle uscite sul territorio che circonda la Galleria di Storia Naturale, per effettuare osservazioni dirette di formazioni geomorfologiche, ambienti e specie vegetali ed animali, comprese le tracce della presenza di queste ultime.

 

 

                   Rondine 1 Nat in Umb 2016                                            

 

30 Aprile - ore 17.00

UNA RONDINE NON FA PRIMAVERA

Daniele Iavicoli

 

daniele

          

Daniele Iavicoli vive in Umbria dal 2000, collabora con l'Osservatorio Faunistico Regionale per i censimenti ornitologici  ed è stato responsabile della Stazione Ornitologica di Titignano nel Parco Fluviale del Tevere.

Si occupa di ricerca ed educazione ambientale, ha collaborato    con il  Centro    Regionale per l'informazione e l'educazione ambientale, il WWF, la LIPU e diversi Parchi e Riserve Naturali. E' stato responsabile del Laboratorio di Ornitologia presso l'Istituto Tecnico Agrario di Todi.
Laureato in Scienze Naturali all'Università La Sapienza di Roma nel 1992 con tesi sull'Approvigionamento idrico degli uccelli Passeriformi nell'Italia centrale, consegue il Diploma di Perfezionamento in Didattica delle Scienze nel 1994 presso la stessa Università.

Nel 2007 fonda il Centro Studi Ornitologici “Antonio Valli da Todi”, allo scopo di promuovere, sostenere e realizzare ricerche sull’avifauna, diffondere la pratica del Birdwatching come attività ricreativa e utile strumento per la raccolta di dati. Per saperne di più visita il sito internet:

http://centrostudiornitologici.wordpress.com/

o la pagina Fb:

https://www.facebook.com/Centro-Studi-Ornitologici-Antonio-Valli-da-Todi-306418456074988/

 

 Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  

CURRICULUM VITAE

 

  

 

Tartaruga Nat in Umb 2016 

 

21 Maggio - ore 17:00

CONOSCIAMO INSIEME LE TARTARUGHE

 Lorenzo Santoni

LORENZO SANTONI   

Lorenzo Santoni da bambino scopre incuriosito le tartarughe nel giardino dei nonni. La passione per la natura riesce    presto a trasformare la profonda conoscenza  di questi animali in impegno  rivolto alla loro  salvaguardia. Nel 1997 raccoglie il primo  opuscolo informativo sulle tartarughe in Umbria; nel 2007, con la moglie Micaela, crea il sito www.tartoombria.org e inizia l’attività di ricerca ed informazione in collaborazioni con associazioni e riviste scientifiche in Italia e all’estero. 

 

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

CURRICULUM VITAE

 

 

  

Barbagianni Nat in Umb 2016

 

18 GIUGNO - ORE 21.00

OCCHI NELLA NOTTE

Alla scoperta del misterioso mondo di Gufi e Civette tra scienza e magia

Carmine Romano

 

Carmine Romano da giovane           

Carmine Romano, nato a Vieste nel 1959, laureato  all’Università degli studi di Perugia in Scienze Naturali.  Stabilitosi in Umbria, dopo una parentesi da dipendente a  tempo determinato presso la Provincia di Perugia, opera attualmente come libero professionista. Si occupa principalmente di monitoraggi e gestione faunistica  per conto di Enti pubblici e per conto di privati.

Da 20 anni esercita con passione l’attività di inanellamento a scopo scientifico. Da 10 inanella nella stazione ornitologica del Parco Regionale di Colfiorito.

Ha curato, in qualità di tassidermista, il restauro di svariate raccolte  museali.

È Guida Escursionistica Regionale, abilitato alla professione di Tecnico Faunistico e di Agrotecnico Laureato.

 

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 CURRICULUM VITAE

  

 

 

Aracnidi Nat in Umb 2016

  

24 SETTEMBRE - ORE 17.00

ARCHITETTI PREDATORI, ARACNOFAUNA DEL CENTRO ITALIA

Elena Temperini & Giacomo Cetra

 

foto Elena Temperini                            foto Giacomo Cetra

                

Elena Temperini è iscritta alla facoltà di Scienze Naturali dell’ Università di Perugia. Ha tenuto un laboratorio didattico per bambini sugli aracnidi presso il Bosco di San Francesco, ad Assisi, per l’evento Festa dei Boschi organizzato dal FAI. Negli anni 20014-2015 ha partecipato alla Scuola di Paleoantropologia di Perugia ed ha preso parte in entrambi gli anni al Field-workshop organizzato dalla stessa nelle Gole di Olduvai in Tanzania. E' appassionata di rettili e aracnidi, si dedica all’allevamento in cattività e riproduzione di ofidi e sauri.

Giacomo Cetra è uno studente del corso di Scienze naturali dell'Università di Perugia. Ha tenuto un laboratorio didattico per bambini sui ragni inserito all'interno di un'iniziativa organizzata dal FAI ad Assisi all'interno del Bosco di San Francesco. Ha partecipato nel 2014 e nel 2015 alla scuola di Paleoantropologia di Perugia e ha preso parte in entrambi gli anni al relativo Field-workshop svoltosi in Tanzania nella Ngorongoro Conservation Area. Nel Giugno 2014 ha partecipato al Field-workshop organizzato dal professor Mazza del Dipartimento di Scienze della Terra dell'università di Firenze presso Castel Cellesi (VT): i lavori si sono focalizzati sullo scavo e rinvenimento di materiale fossile.

  

 Contatti:      Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.                      Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  

 

 

Frutti spontanei Nat in Umb 2016

 

29 OTTOBRE - ORE 17.00

A PASSEGGIO TRA GLI ALBERI - FRUTTI COMMESTIBILI E NON

FRANCESCO FALCINELLI

 

Foto F. Falcinelli       

       

       

 

 

 

 

 

 

Francesco Falcinelli, da sempre attratto dal mondo vegetale, svolge  attività divulgativa dall'eta di anni 18 tenendo incontri sulla    propagazione, valorizzazione, diversità e riconoscimento delle  piante. Dal 1997 è in forza al Comando Stazione Forestale di Assisi  e dal 2000 pubblica con regolarità su riviste scientifiche specializzate  articoli di botanica forestale e di floristica, coinvolgendo spesso nelle sue ricerche i maggiori botanici italiani. Ha finora realizzato un archivio fotografico di oltre 20.000 immagini del patrimonio vegetale rinvenuto a seguito dell'esplorazione sistematica soprattutto dell'Appennino umbro-marchigiano, dove ha compiuto circa 1700 escursioni in ogni stagione.

 

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

CURRICULUM VITAE

 

  

 

Lupo Nat in Umb 2016

 

26 Novembre - 17.00

SULLE TRACCE DEL LUPO IN UMBRIA

Roberta Mazzei

 

 

Roberta Mazzei foto         

Roberta Mazzei è una teriologa. Laureata in Scienze Biologiche presso l’Università di  Perugia nel 1999, con una tesi sul Gatto Selvatico    Europeo,  ottiene il Diploma di Abilitazione alla professione di Biologo nel  2000. Esperta in gestione faunistico venatoria. Attualmente impegnata in una collaborazione nel Progetto Life Strade "Dimostrazione di un sistema per la riduzione e mitigazione degli incidenti stradali con la fauna selvatica". 

 

 Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 CURRICULUM VITAE

 

 

 

                             logofratta 160                   LOGO FRANKLIN UNIVERSITY                    LOGO CAMS

UN BESTIARIO IN MASCHERA

A BESTIARY IN MASKS

Immagine bestiario locandina ridotta 

Galleria di Storia Naturale dell'Università degli Studi di Perugia

Via del Risorgimento, manifattura ex tabacchi Casalina (Deruta - Perugia)

Inaugurazione venerdì 19 febbraio 2016 ore 17:30

Dal 19 Febbraio al 19 Aprile 2016

Dal lunedi al venerdì - Orario 9: 00-13: 00

 LOCANDINA                                    COMUNICATO

Vai a inizio pagina
Sommario