Vai al contenuto principale

Io chiudo gli occhi per vedere meglio

                                                                                                    Paul Gauguin

 

Matematica collezioni

 

La quasi totalità dei materiali appartiene alla “Collezione Ughi”, in corso di cessione in comodato all'Ateneo.

La Galleria raccoglie infatti exhibits, puzzles, giochi, che permettono di avvicinarsi a idee, concetti, teoremi matematici, spesso esplorandoli tramite attività di manipolazione e disegno: attività hands-on, come in vari moderni Science Centers.

A differenza di altri Science Centers la Galleria nasce in ambito accademico e porta con sé il valore dello studio e delle competenze che l'Università è chiamata a condividere con la società, in quella che costituisce la sua “terza missione”.

I materiali impiegati per le realizzazioni non hanno un grande valore in termini di denaro: il loro valore risiede piuttosto nella loro ideazione e progettazione, che rende possibile anche una loro riproducibilità creativa. Si tratta per la maggior parte di oggetti non ingombranti e pesanti e quindi facilmente trasportabili in altri contesti museali o didattici.

Una sezione della Galleria ospita materiali pensati e costruiti in particolare per la didattica della matematica in presenza di difficoltà o di handicap, quali discalculia, o ritardo cognitivo; è presente anche un percorso espositivo sulla prospettiva che può essere esplorato in modo tattile da non vedenti e una proposta aptica che ripercorre il primo libro degli Elementi di Euclide.

Vai a inizio pagina
Sommario