Vai al contenuto principale

 

concerto gioved 6 agosto

Un viaggio sonoro in una delle terre più ricche di biodiversità,

storia, arte e cultura dell’intera Europa… sulle orme del naturalista

e viaggiatore umbro Orazio Antinori (Perugia 1811 – Lét Marefià, 1882)

al suono del Rebetiko

Concerto di musiche tradizionali greche eseguiti dal Trio Kafé Aman Iakovos Moysiadis (liuto greco – voce), Periklis Vrahnos (violino - liuto greco) ed Alessandro Puglia (percussioni - violino).

 

concerto mercoled 5 agosto

Un viaggio sonoro in una delle terre più ricche di biodiversità,

storia, arte e cultura dell’intera Europa… sulle orme del naturalista

e viaggiatore umbro Orazio Antinori (Perugia 1811 – Lét Marefià, 1882)

al suono del Rebetiko

Concerto di musiche tradizionali greche eseguiti dal Trio Kafé Aman Iakovos Moysiadis (liuto greco – voce), Periklis Vrahnos (violino - liuto greco) ed Alessandro Puglia (percussioni - violino).

 

concerto marted 4 agosto

Un viaggio sonoro in una delle terre più ricche di biodiversità,

storia, arte e cultura dell’intera Europa… sulle orme del naturalista

e viaggiatore umbro Orazio Antinori (Perugia 1811 – Lét Marefià, 1882)

al suono del Rebetiko

Concerto di musiche tradizionali greche eseguiti dal Trio Kafé Aman Iakovos Moysiadis (liuto greco – voce), Periklis Vrahnos (violino - liuto greco) ed Alessandro Puglia (percussioni - violino).

 

concerto domenica 2 agosto 2020

Un viaggio sonoro in una delle terre più ricche di biodiversità,

storia, arte e cultura dell’intera Europa… sulle orme del naturalista

e viaggiatore umbro Orazio Antinori (Perugia 1811 – Lét Marefià, 1882)

al suono del Rebetiko

Concerto di musiche tradizionali greche eseguiti dal Trio Kafé Aman Iakovos Moysiadis (liuto greco – voce), Periklis Vrahnos (violino - liuto greco) ed Alessandro Puglia (percussioni - violino).

Un viaggio sonoro in una delle terre più ricche di biodiversità, storia, arte e cultura dell’intera Europa… sulle orme del naturalista e viaggiatore umbro Orazio Antinori (Perugia 1811 – Lét Marefià, 1882)

al suono del Rebetiko

dallolimpoalmontecucco

Concerto di musiche tradizionali greche eseguiti dal Trio Kafé Aman Iakovos Moysiadis (liuto greco – voce), Periklis Vrahnos (violino - liuto greco) ed Alessandro Puglia (percussioni - violino).

Sabato 1 Agosto 2020, ore 21.00

Festival “Suoni Controvento”

Parco Naturale Regionale del Monte Cucco

Piazza San Sebastiano - Fossato di Vico (Perugia)

a cura dell’Associazione umbra canzone e musica d’autore

Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria al sito www.ticketitalia.com

Il Centro di Ateneo per i Musei Scientifici dell’Università degli Studi di Perugia (CAMS), in collaborazione con diverse Associazioni culturali locali, ha organizzato una serie di Concerti di musiche tradizionali greche eseguiti dal Trio Kafé Aman Iakovos Moysiadis (liuto greco – voce), Periklis Vrahnos (violino - liuto greco) ed Alessandro Puglia (percussioni - violino), fra Umbria e vicina Toscana dal 1 al 6 Agosto 2020 .

Programma completo

bioacustiamo week 2020

Il CAMS ha dato il suo patrocinio a BioAcustiamo WEEK, un’attività di educazione naturalistica e scientifica molto particolare: l’iniziativa consiste nel registrare e possibilmente classificare, nelle vicinanze della propria abitazione e durante una intera settimana (dal 13 giugno al 20 giugno 2020), il maggior numero di suoni, versi, canti di animali. Le registrazioni raccolte avranno una doppia utilità: miglioreranno le conoscenze sulla diffusione delle specie meno conosciute e meno visibili, pur vivendo intorno a noi, e potranno essere utilizzate per studi etologici e di bioacustica da parte di specialisti.

Possono partecipare a questo secondo BLITZ Bioacustico “BioAcustiamo WEEK” tutti i cittadini,  accompagnati virtualmente nelle loro esplorazioni dei suoni emessi dalla fauna selvatica da esperti di eco e bioacustica e di naturalisti del Gruppo Naturalistico della Maremma Laziale (https://www.facebook.com/groups/789864984853895/) e del Centro Studi Naturalistici Arcadia (www.bioconservation.it).

La partecipazione del pubblico è l’elemento fondamentale di questo e altri progetti di Citizen Science: i cittadini diventano parte della ricerca stessa.

COME REGISTRARSI E PARTECIPARE (http://bioconservation.it/2020/04/19/primo-blitz-bioacustico-notturno/)

 

DI NUOVO INSIEME!

casalina 26 maggioorti 26 maggiogipso 26 maggio

Gli Orti e i Musei del CAMS finalmente riaprono al pubblico! Naturalmente la riapertura sarà progressiva, e situazione contagi permettendo, si tornerà gradualmente ai consueti orari ante coronavirus.

  - Polo museale universitario - Via del Risorgimento, Casalina (Deruta, PG)

Galleria di Storia Naturale - Museo di Anatomia umana - Laboratorio di Storia dell'Agricoltura - Laboratorio di Veterinaria e Zootecnia

Musei e Laboratori riapriranno al pubblico martedì 26 maggio e saranno regolarmente aperti il martedì ed il giovedì, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00; ingresso ogni ora, su prenotazione solo per i due Laboratori. Informazioni e prenotazioni 3666811012.

- Orto Botanico e Orto Medievale

Gli orti riapriranno al pubblico martedì 26 maggio e saranno regolarmente aperti dal lunedì al venerdì di ogni settimana, dalle 8:00 alle 14:00; la serra resterà chiusa al pubblico. Informazioni 3202223164.

 - Gipsoteca

La Gipsoteca riaprirà al pubblico martedì 26 maggio e sarà regolarmente aperta il martedì ed il giovedì di ogni settimana, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00, solo su prenotazione; informazioni e prenotazioni 3666811012.

Importante - Ogni visitatore dovrà essere munito di mascherina e guanti propri, altrimenti non potrà accedere ad orti e musei.

 

 

 

 

 

Scuola di Paleoantropologia 2020 - Attività

Evento con il patrocinio ANMS.

Giunta alla decima edizione la Scuola di Paleoantropologia, dal 15 al 22  febbraio, offre un ricco programma di attività culturali aperte al più ampio pubblico, dedicate all’Evoluzione Umana e all’Africa.

eventi paleoantropologia 2020

Scopri il programma completo

Scuola di Paleoantropologia

 

i giorni della merla

 

Nell'ambito di:

«Un Inverno BESTIALE - Strategie animali per sopravvivere al freddo» - La mostra sensoriale interattiva, organizzata dal Post - Perugia Officina per la Scienza e la Tecnologia in collaborazione con la Galleria di Storia Naturale del Centro di Ateneo per i Musei Scientifici dell'Università degli Studi di Perugia, aperta dal 7 novembre 2019  presso gli spazi museali del POST in Via del Melo 34 a Perugia.

La mostra è arricchita da numerosi campioni di storia naturale delle collezioni zoologiche storiche Antinori e Cicioni (campioni tassidermizzati di Rettili, Uccelli e Mammiferi, in gran parte risalenti al XIX secolo), conservati presso la Galleria di Storia Naturale dell'Università degli Studi di Perugia, provenienti dal territorio regionale e rappresentativi di specie della nostra fauna selvatica di particolare interesse scientifico per le loro forme di adattamento e le strategie  comportamentali evolutesi nel corso del tempo per resistere ai rigori climatici invernali. L'iniziativa presenta un particolare ed attualissimo interesse anche nell'ambito delle gravi problematiche ecologiche legate agli effetti del riscaldamento climatico globale. 

 

Info sulla mostra

 

entomologiaspicciola ridotto 1

 

tombola di einstein 2020

 

 

Vai a inizio pagina
Sommario