Il Giardino dei Profumi - Futuro nel verde

 

Il 2 luglio, con l’inaugurazione presso l’Orto botanico del CAMS del Giardino dei Profumi, si è concluso il progetto Futuro nel verde, progetto realizzato con la sinergia della Cooperativa Sociale Perusia Onlus, la Fondazione Cassa di Risparmio Perugia, lo studio agronomico Marucci/Schiaffelli, la Fondazione per l’Istruzione Agraria, la Federazione Italiano Produttori Piante Officinali, ed il CAMS dell’Università di Perugia. Il progetto di inclusione sociale si proponeva di realizzare dei percorsi formativi nell’ambito della produzione di piante officinali, di orticole, e di manutenzione del verde, e quindi la formazione è stata prevalentemente tecnica e pratica.

Con sette corsi sviluppatisi nell’arco di tre anni, rivolti a persone disoccupate o con fragilità, l’attività ha coinvolto 80 corsisti e trenta docenti, e ha portato alla realizzazione di tre orti urbani, la progettazione di altri 20, e la realizzazione appunto del Giardino dei Profumi, con una Piramide sensoriale di profumi e un camminamento di circa trecento metri, con caratteristiche di accessibilità, che parte dall’ingresso dell’Orto botanico di via Romana e, passando per l’uliveto plurisecolare, arriva fino al roseto.

 

Tre i luoghi significativi della città di Perugia che hanno ospitato Futuro nel verde e che sono stati impreziositi dal lavoro svolto. In primo luogo, l’Orto botanico del Cams dell’Università degli Studi di Perugia in cui sono stati compiuti degli interventi che forniscono occasioni in più per visitarlo. Sono stati, infatti, realizzati una Piramide sensoriale di profumi e un camminamento di circa trecento metri, con caratteristiche di accessibilità, che parte dall’ingresso di via Romana e, passando per l’uliveto plurisecolare, arriva fino al roseto. Qui l’evento di chiusura del progetto a cui hanno partecipato venerdì 2 luglio, insieme a Marucci e Schiaffelli, Bernardetta Gasperi, Presidente della Cooperativa Perusia onlus, Simonetta Cesarini, membro del Comitato di Indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Edi Cicchi, Assessore alle Politiche sociali del Comune di Perugia, Roberto Rettori delegato del Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, David Grohmann, Direttore del Cams, e Marco Maovaz, Responsabile dell’Orto botanico.


Il Centro Immigrati di via del Favarone ha invece visto la riqualificazione delle aiuole e delle aree verdi attraverso la coltivazione e la cura di piante officinali, coinvolgendo i beneficiari del progetto SAI (ex SPRAR-SIPROIMI) del Comune di Perugia. Il terzo spazio di Futuro nel Verde è stato la Casa di Quartiere ‘Casa Padre Pio’, centro diurno per anziani a Castel del Piano in cui è stato realizzato un giardino accessibile, soprattutto a persone con fragilità motorie, per la coltivazione di piante officinali da profumo e orticole.

 

 

 

INAUGURAZIONE DEL GIARDINO DEI PROFUMI  

PROGETTO "FUTURO NEL VERDE"   

2 LUGLIO 2021 - ore 10.00   

CAMS  Centro di Ateneo per i Musei Scientifici  

Via Romana c/o Collegio di Agraria, Perugia  

  

  locandina inaugurazione giardino dei profumi

Perugia – Il 2 luglio 2021 si terrà presso l’Orto botanico del CAMS - Centro di Ateneo per i Musei Scientifici a Perugia, in Via Romana c/o Collegio di Agraria, l'inaugurazione del GIARDINO DEI PROFUMI.  

L'evento sarà un momento importante che segna la conclusione del Progetto "Futuro nel Verde" realizzato con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.  

La Cooperativa Sociale Perusia Onlus, capofila del progetto, ha cooperato con il partner C.A.M.S. (Centro di Ateneo per i Musei Scientifici) dell’Università degli Studi di Perugia per la realizzazione del giardino dei profumi, e si pone l'obiettivo di illustrare e condividere con la cittadinanza i lavori svolti dai corsisti durante i corsi professionalizzanti.  

L'appuntamento è alle ore 10.00: verranno presentate le collezioni vegetali inserite in aiuole di Corten che rievocano la piramide olfattiva, suddivisa in note caratterizzate dalla persistenza dei profumi nel tempo. Le collezioni, così organizzate, permetteranno a tutti i visitatori di sperimentare un'innovativa esperienza sensoriale.  

 paleo 2019 b

Da undici anni, Febbraio è il mese della Scuola di Paleoantropologia.

Per la prima volta, non possiamo incontrarci a Perugia, ma abbiamo organizzato uno speciale evento on-line gratuito suddiviso in quattro appuntamenti con i protagonisti della Scuola di Paleoantropologia.

18/02/2021 ore 15:00
Jacopo Moggi Cecchi – Università di Firenze
Ex Africa semper aliquid novi (nel Plio-Pleistocene)

LINK DIRETTA YOUTUBE GIO 18 FEBBRAIO 15:00

18/02/2021 ore 16:00
Giovanni Boschian – Università di Pisa
Dalle grotte alle impronte

LINK DIRETTA YOUTUBE GIO 18 FEBBRAIO 16:00

19/02/2021 ore 15:00
Giorgio Manzi – Sapienza Università di Roma
Neanderthal e dintorni: il caso dello scheletro nella roccia

LINK DIRETTA YOUTUBE VEN 19 FEBBRAIO 15:00

19/02/2021 ore 16:00
Olga Rickards – Università di Roma Tor Vergata
Novità nel campo dell’Antropologia molecolare

LINK DIRETTA YOUTUBE VEN 19 FEBBRAIO 16:00

I seminari si terranno sulla piattaforma Microsoft Teams.

Gli utenti che si sono registrati su Eventbrite per seguire gli eventi su Microsoft Teams, riceveranno via mail il link di accesso il 17 Febbraio 2021 dalle ore 15:00.

 Info su www.paleoantropologia.it

 Vi aspettiamo!      Il Comitato Organizzatore

paleoantropologia loc 18 19.02.21